Incontri sulla Dei Verbum
Incontri sulla “ DEI VERBUM” Comunità Itria dal 26 Novembre 2018. Per accedervi click sull’icona che scorre di seguito .
Cerca nella bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):





Per parola:


Siti Amici

Video in risalto
Intervista a H.Küng 1 Parte
Intervista a H.Küng 2 Parte
Intervista Mons. Bettazzi
Introduzione alla lectio divina
Cliccando sulla copertina del libro o sulla voce del menu “ pregare la parola” leggiamo ogni giorno una pagina del libro di Enzo Bianchi per entrare nello spirito della Lectio Divina.
Leggiamo, una pagina al giorno, il libro “ PREGARE LA PAROLA” di Enzo Bianchi. Per accedervi click sulla voce del menu “ PREGARE LA PAROLA” o sull’icona che scorre di seguito .

tirisan

SS. TRINITA’ – Noi siamo in Te, o Madre Trinità” … cresciamo nel mistero per poi contemplare il tuo AMORE!

YouTube

Click per aprire video

Nella Prima Lettura la sapienza rivela la sua origine: si dichiara preesistente ad ogni opera e presente al momento della creazione, che in lei prende inizio e di cui è a capo… Poi in modo ordinato, elenca le opere della creazione ( l’abisso, la terra, i cieli e il firmamento, la separazione del mare dalla terra ferma) di cui ha condiviso la gioia con il Creatore e nelle quali.

Al termine delle opere creative, la Sapienza gioca nel mondo, terra che appartiene a Dio e qui si delizia con i figli dell’uomo. … Poi  un invito a cercarla perché si fa trovare.

IL termine “ Giustificati” proclamato nella seconda lettura si riferisce a un momento ben preciso: quello della professione battesimale, in cui il credente inizia il suo cammino in Cristo, partecipando alla sua morte, sepoltura e risurrezione.. Continua a leggere

Pentecoste – Lo Spirito  è l’Antipotere, passa attraverso la croce del Signore… non è il tappabuchi delle nostre miserie, … è la contestazione in radice della nostra libidine di potere, anche spirituale.

Nella  PRIMA LETTURA  lo Spirito inaugura “ il tempo della Chiesa”.

Risalta fortemente l’unitàsancita e stabilita dal dono dello Spiritodei “ destinatari”, presentati  insieme nel medesimo luogo.

Con la venuta dello Spirito Santo e la nascita della chiesa inizia in seno all’umanità una storia nuova, rovesciata rispetto all’esperienza della Babele biblica. Continua a leggere

Ascensione del Signore – Con Gesù l’uomo ritorna nel cuore di Dio

Nella  PRIMA LETTURA l’invito a non rimanere fissi sulla nostra storia, ma neppure di stare col naso per aria. Bisogna camminare nel suo vangelo, per essere suoi testimoni. Si cammina con i piedi per terra, ma condotti dallo Spirito che verrà, avendo nel cuore la forza tutta nuova messa dal Signore.

 La domanda che i discepoli fanno sul regno d’Israele  nasce dal fatto che Gesù ha promesso come imminente la venuta dello Spirito. Ma è il Padre che stabilisce i tempi e i loro contenuti. A noi sta di adeguarci con un’azione corrispondente, senza avere la pretesa Di anticipare tempi che ancora non esistono. L’operare efficacemente in rapporto ai tempi e ai momenti prepara e può anticipare il tempo successivo, non per una logica interna alle cose ma per l’intervento divino. Ciò che è vecchio non può rinascere, quindi i tempi non cambiano per una loro intrinseca forza, ma per l’azione dello Spirito. Continua a leggere

VI Domenica di Pasqua – Non c’è più un tempio dove risiede il Signore, ma ogni creatura è il tempio dove Dio si manifesta.

Quanto proclamato dalla PRIMA LETTURA di oggi (inserita nel capitolo 15) si trova intenzionalmente al centro degli Atti e costituisce un punto di svolta nel racconto lucano.

Il Collegio apostolico e presbiterale di Gerusalemme riconosce ufficialmente l’evangelizzazione dei pagani iniziata da Pietro e portata avanti su ampia scala da Barnaba e Paolo. Essa porta la Chiesa alla rottura definitiva dalla sua matrice giudaica.

La discussione (anche se animata) è quasi un modo naturale di procedere della comunità.. Le opinioni diverse sono necessarie per giungere alla volontà di Dio. Un’unanimità troppo monolitica può essere pericolosa. Chi ha opinioni diverse deve essere visto in termini buoni, perché forse cerca il bene.   Continua a leggere

Horloge pour site Orologi per blog
Ultimi Post
Post in evidenza
New