Horloge pour site Orologi per blog
Cerca nella bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):





Per parola:


Siti Amici

Ultimi Post
Post in evidenza
Featured video
Intervista a H.Küng 1 Parte
Intervista a H.Küng 2 Parte
Intervista Mons. Bettazzi
Leggiamo, una pagina al giorno, il libro “ PREGARE LA PAROLA” di Enzo Bianchi. Per accedervi click sulla voce del menu “ PREGARE LA PAROLA” o sull’icona che scorre di seguito .

Vangelo Domeniche e Festività

XX Domenica del T.O. – Il fuoco dell’amore, acceso da Cristo nel mondo per mezzo dello Spirito Santo, è un fuoco senza limiti, universale che brucia ogni divisione fra individui, categorie sociali, popoli e nazioni.

L’episodio proclamato nella prima lettura è mirabile nella sua splendida semplicità.

In pochi tratti viene disegnato il mistero della storia e la sua direzione pasquale.

Colpisce la profonda mitezza di Geremia: egli in tutto la narrazione non parla mai!  

  Notiamo anche il contrasto tra gli aggressori di Geremia e colui che lo libera. Essi sono appartenenti al popolo, ed evidentemente costituiti in una certa potenza. Continua a leggere

Assunzione di Maria – Risorto con Cristo, il corpo di Maria, come quello di ogni uomo e ogni donna, è destinato a vivere in Dio, perché la nostra umanità da sempre gli appartiene, sta in lui, è lui!

Stilo – ” Dormitio Virginis” (Particolare)

Nella prima lettura la visione dell’apparizione dell’Arca – insieme a lampi, tuoni, terremoto e grandine (segni abituali delle teofanie) – significa che il “compimento” di Dio non consiste semplicemente nella vittoria sulle forze del male nel giudizio, ma in una presenza divina nuova e definitiva, in una comunione senza rotture.

Tante le ipotesi per identificare la “donna” che innanzitutto è:

  • l’ Israele descritto dai profeti nell’A.Testamento;
  • la Chiesa, in balia della persecuzione e tuttavia protetta; ed infine
  • Maria, conclusione dell’Antico Testamento e punto di passaggio dall’antico al nuovo Israele, madre del Messia e immagine della Chiesa. 

Continua a leggere

XIX Domenica del T.O. – La chiesa è il ” piccolo gregge” disposto a seguire Gesù nella sua vicenda fino al fallimento e alla morte

Nella PRIMA LETTURA è chiaro il riferimento storico al popolo d’Israele prigioniero del Faraone . Israele era  in attesa della salvezza dei giusti e della rovina dei nemici. .. ma  le intenzioni del Signore erano ben altre. Lui desiderava che il Faraone lasciasse partire il suo popolo. Lo lasciasse libero.  Se il popolo attendeva la vendetta, il Signore attendeva solo che il Faraone lo riconoscesse come il solo Signore, il solo Dio di tutta la terra. Dio non punisce. Egli nella sua giustizia giusta e santa rispetta le decisioni della  sua creatura. Lui però deve chiudere il Mare. Continua a leggere

XVIII Domenica del T.O. – L’AMORE che Cristo ci ha donato è la fonte della vera felicità, mentre la ricerca smisurata dei beni materiali è spesso sorgente di inquietudine!

Nella PRIMA LETTURA L’espressione hebel habalim, che traduciamo con «vanità delle vanità», è un superlativo ebraico. Il suo significato è: «soffio del vento, vapore, fumo». Dalla stessa parola hebel deriva il nome di Abele: il primo fratello che compare nella Bibbia (Gen 4,2) e scompare come un soffio.   

Il termine , ripetuto trentotto volte, è innegabile che costituisca uno dei temi principali del Qoelet. Non possiamo, però, affermare che la totalità infinita (il  «tutto ontologico») sia soffio, ma è soffio  “ tutto quello che sta sotto il sole “ per cui  l’espressione ha un tono di universalità ma non di infinitezza: non si può vedere oltre il sole. …. Continua a leggere

I concili nei secoli
Clck sull’icona per aprire il documento



I° CONCILIO DI NICEA



I° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



I° CONCILIO DI EFESO



I° CONCILIO DI CALCEDONIA



II° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



III° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



II° CONCILIO DI NICEA



IV° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



LETTERA A DIOGNETO


I° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



IV° CONCILIO LATERANENSE



I° CONCILIO DI LIONE



II° CONCILIO DI LIONE



CONCILIO DI VIENNA



CONCILIO DI COSTANZA



CONCILIO DI BASILEA



V CONCILIO LATERANENSE


CONCILIO DI TRENTO



CONCILIO VATICANO I°

Incontri sulla Dei Verbum
Incontri sulla “ DEI VERBUM” Comunità Itria dal 26 Novembre 2018. Per accedervi click sull’icona che scorre di seguito .
Introduzione alla lectio divina
Cliccando sulla copertina del libro o sulla voce del menu “ pregare la parola” leggiamo ogni giorno una pagina del libro di Enzo Bianchi per entrare nello spirito della Lectio Divina.
New

POST DA SEGNALARE ( click per aprire collegamento)

Di sinodalità si può morire

Documento preparatorio
del Sinodo dell’Ammazonia

Transito di Madre
Agnese Magistretti

I Migranti sono
Persone..non questioni
migratorie

Riflessioni sui
Migranti ricordando
La storia di Ruth

P. Sorge
La politica di chiusura
Mostrerà la propria
disumanità

Lettera al
Presidente della Repubblca
delle clarisse e carmelitane