Horloge pour site Orologi per blog
Cerca nella bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):





Per parola:


Siti Amici

Ultimi Post
Post in evidenza
Featured video
Intervista a H.Küng 1 Parte
Intervista a H.Küng 2 Parte
Intervista Mons. Bettazzi
Leggiamo, una pagina al giorno, il libro “ PREGARE LA PAROLA” di Enzo Bianchi. Per accedervi click sulla voce del menu “ PREGARE LA PAROLA” o sull’icona che scorre di seguito .

Vangelo Domeniche e Festività

XXIX Domenica del T.O. – Pregare con l’innocenza dei poveri… il loro grido arriva al crore di Dio!

La liturgia della Parola ci invita a riflettere sulla preghiera. Mosè e una povera vedova sono proposti come modelli di questa essenziale dimensione della vita di fede 

Nell’episodio di Mosè, della PRIMA LETTURA,  c’è un messaggio importante: l’impegno della preghiera richiede di sostenerci l’un l’altro.  ( Papa Francesco)

La vera potenza di Israele sta nelle braccia alzate di Mosè .In queste braccia alzate e nella fatica di Mosè è suggestivo vedere la passione di Cristo sulla Croce.

Nella SECONDA LETTURA Paolo  immerge il discepolato di Timoteo nella vicenda globale della sua vita. L’essersi fatto discepolo di Paolo ha confermato tutta una storia che ha segnato Timoteo sin dall’infanzia. Continua a leggere

XXVIII Domenica del T.O. – LA SALVEZZA NON È NEL RITORNARE AI SACERDOTI, NELL’AVER TUTTI I CRISMI, È NELLA DISPONIBILITÀ A RICONOSCERE IL DONO RICEVUTO.

Nella PRIMA LETTURA Naaman, uomo potente che di tutto può disporre tranne che della propria vita, contagiato dalla lebbra ( che porta segregazione, isolamento, che  minaccia non solo il suo corpo ma la sua posizione sociale ) nella nuova condizione  più che fidarsi dei riti magici dei potenti, attraverso un percorso di umiliazione, si fida di una povera schiava ebrea che lo conduce da Eliseo. Il suo orgoglio è sconfitto, e lui deve fare come i suoi servi e  quella giovane schiava: semplicemente ubbidire, e affidarsi alla Parola di Dio. Continua a leggere

XXVII Domenica del T.O. – La gioia di essere venuti al mondo con Gesù per essere servi inutili!

Nelle prime parole della PRIMA LETTURA, la  proclamazione della “crisi” della Parola e della storia.   

Tu, o Signore, mi fai vedere il trionfo dei violenti, mi parli della condanna dei violenti, mi dici che i potenti saranno deposti dai troni e invece ci sono ancora.    

La fede passa attraverso lo scandalo – non accanto, sopra, sotto – ma attraverso lo scandalo. Questo scandalo lo viviamo anche noi oggi, anzi più complicato. Continua a leggere

XXVI Domenica del T.O. – Il Signore ci chiede non di diffondere la paura dell’inferno, dell’al di là … ma di diffondere la volontà di abolire l’inferno di qua. 

La PRIMA LETTURA ricorda la parabola di Luca 16,19-31, dove il ricco vive in sconsiderata opulenza interamente prigioniero del male e, incautamente, certo che la  condizione di ricchezza,  che non considera ingiustizia,  è diventata  la sua  stessa fede.  Tutto questo diventa anche cecità e incapacità di cogliere gli avvertimenti della storia e i segnali della situazione di pericolo.  I vv.2-3. I vv.4-6 descrivono con molta efficacia questa assurda “liturgia” dell’opulenza, quasi un parodia della vera preghiera.      Alla fine del brano proclamato l’annuncio del ribaltamento drammatico della situazione che ora vede i ricchi opulenti nel loro primato di ricchezza/potenza e che li prevede in testa, ancora, ma questa volta tra i deportati in esilio. Continua a leggere

I concili nei secoli
Clck sull’icona per aprire il documento



I° CONCILIO DI NICEA



I° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



I° CONCILIO DI EFESO



I° CONCILIO DI CALCEDONIA



II° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



III° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



II° CONCILIO DI NICEA



IV° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



LETTERA A DIOGNETO


I° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



IV° CONCILIO LATERANENSE



I° CONCILIO DI LIONE



II° CONCILIO DI LIONE



CONCILIO DI VIENNA



CONCILIO DI COSTANZA



CONCILIO DI BASILEA



V CONCILIO LATERANENSE


CONCILIO DI TRENTO



CONCILIO VATICANO I°

Incontri sulla Dei Verbum
Incontri sulla “ DEI VERBUM” Comunità Itria dal 26 Novembre 2018. Per accedervi click sull’icona che scorre di seguito .
Introduzione alla lectio divina
Cliccando sulla copertina del libro o sulla voce del menu “ pregare la parola” leggiamo ogni giorno una pagina del libro di Enzo Bianchi per entrare nello spirito della Lectio Divina.
New

POST DA SEGNALARE ( click per aprire collegamento)

Di sinodalità si può morire

Documento preparatorio
del Sinodo dell’Ammazonia

Transito di Madre
Agnese Magistretti

I Migranti sono
Persone..non questioni
migratorie

Riflessioni sui
Migranti ricordando
La storia di Ruth

P. Sorge
La politica di chiusura
Mostrerà la propria
disumanità

Lettera al
Presidente della Repubblca
delle clarisse e carmelitane