Horloge pour site Orologi per blog
Cerca nella bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):





Per parola:


Siti Amici

Ultimi Post
Post in evidenza
Featured video
Intervista a H.Küng 1 Parte
Intervista a H.Küng 2 Parte
Intervista Mons. Bettazzi
Leggiamo, una pagina al giorno, il libro “ PREGARE LA PAROLA” di Enzo Bianchi. Per accedervi click sulla voce del menu “ PREGARE LA PAROLA” o sull’icona che scorre di seguito .

Vangelo Domeniche e Festività

VII Domenica del T. O. – Amare i nemici è la stoltezza della Croce che non ha niente a che fare con la sapienza del mondo.

La PRIMA LETTURA richiama  l’insegnamento dato da Dio al suo popolo tramite Mosè: “Siate santi, perché io, il Signore, vostro Dio, sono santo”.

Ma cos’è questa santità di Dio che può essere estesa al suo popolo?

Una differenza!

Come Dio è differente dagli altri dèi e dalla mondanità, così anche il suo popolo deve vivere e mostrare una differenza rispetto agli altri: differenza soprattutto nel comportamento, nella prassi, nei rapporti con il prossimo. Continua a leggere

VI Domenica del T.O. – La morale evangelica è la morale della coscienza.

Nella PRIMA LETTURA il sapiente, figlio di Sira, ci presenta .. la Torah di Dio e i suoi comandi come un dono, non come un giogo.

L’essere umano è stato creato capace di libertà.

  … Ogni persona dunque, proprio perché è a immagine e somiglianza di Dio (cf. Gen 1,26-27), è capax boni, è capace di etica, di fare il bene.

Quando si pecca, si perde la somiglianza con il Creatore, ma non si perde mai l’immagine, che resta sempre in ogni persona come sigillo. Continua a leggere

V Domenica del T.O. –  La Croce del Signore è insieme punto di contatto col Dio che non conosciamo e punto di contatto con l’uomo nel suo radicale isolamento, nella sua estraneità storica

In ogni comunità si registrano situazioni di contraddizione alla parola di Dio. Sono ore di oscurità, di nebbia. Continuano le liturgie, si mantengono vive le istituzioni, ma non c’è più autentica missione verso il mondo né sapore nella vita dei credenti. Il profeta Isaia nella  PRIMA LETTURA  intravede una tale situazione e allora richiama tutti a tornare alla concreta obbedienza alla volontà di Dio. C’è un digiuno, quello del condividere, dello spezzare il pane con il povero, che è più decisivo e autentico di quello dal cibo.  C’è da fare misericordia ai bisognosi che è più importante delle liturgie al tempio. Se vi sarà questo comportamento, allora la comunità dei credenti brillerà di luce, riprenderà forza e convinzione, e sarà perciò missionaria nel mondo. ( E. Bianchi) Continua a leggere

Nella PRIMA LETTURA l’annuncio che la venuta del Signore si sarebbe realizzata con la venuta di un “messaggero” che precede immediatamente il Signore, un nuovo Elia, un angelo dell’alleanza che  entrerà nel tempio e … purificherà tutti quelli che là prestano servizio al Signore, affinché l’offerta e i sacrifici ritornino a essere a Lui graditi. Ma la realizzazione evangelica di questa profezia appare ben diversa: un infante di quaranta giorni portato da due poveri e anonimi genitori entrerà nel tempio e nessuno dei sacerdoti se ne se ne accorge. Solo “il resto di Israele”, rappresentato  da Simeone e Anna, riconoscono nel bambino l’adempimento delle promesse del Signore. ( E. Bianchi ) Continua a leggere

I concili nei secoli
Clck sull’icona per aprire il documento



I° CONCILIO DI NICEA



I° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



I° CONCILIO DI EFESO



I° CONCILIO DI CALCEDONIA



II° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



III° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



II° CONCILIO DI NICEA



IV° CONCILIO DI COSTANTINOPOLI



LETTERA A DIOGNETO


I° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



II° CONCILIO LATERANENSE



IV° CONCILIO LATERANENSE



I° CONCILIO DI LIONE



II° CONCILIO DI LIONE



CONCILIO DI VIENNA



CONCILIO DI COSTANZA



CONCILIO DI BASILEA



V CONCILIO LATERANENSE


CONCILIO DI TRENTO



CONCILIO VATICANO I°

Incontri sulla Dei Verbum
Incontri sulla “ DEI VERBUM” Comunità Itria dal 26 Novembre 2018. Per accedervi click sull’icona che scorre di seguito .
Introduzione alla lectio divina
Cliccando sulla copertina del libro o sulla voce del menu “ pregare la parola” leggiamo ogni giorno una pagina del libro di Enzo Bianchi per entrare nello spirito della Lectio Divina.
New

POST DA SEGNALARE ( click per aprire collegamento)

Di sinodalità si può morire

Documento
preparatorio
del Sinodo
dell’Ammazonia

Transito di Madre
Agnese Magistretti

I Migranti sono
Persone..
non questioni
migratorie

Riflessioni sui
Migranti:
ricordando
La storia
di Ruth

P. Sorge
La politica
di chiusura
Mostrerà
la propria
disumanità

Lettera al
Presidente
della Repubblca
delle clarisse
carmelitane

Il nuovo patto
delle Catacombe
Chiesa povera
per i poveri

Cardinale Zuppi
a "Che tempo che fa"